Il look per i casting: 5 trends consigliati da Vogue

Una guida ai trends del 2016

I più ricercati nell’anno dal mondo del fashion

A quanti casting hai preso parte nella tua carriera di modella, modello o indossatore?
Probabilmente hai perso il conto, e hai perso il conto anche delle volte in cui ti sei chiesto perchè non mi hanno scelto? pur sentendoti adatto e in target con il ruolo proposto.
La verità, è che negli ultimi 2-3 anni i trends di valutazione e di selezione applicati durante i casting sono cambiati radicalmente.
La cosiddetta unconventional beauty non è più solo un trend, ma ormai una vera e propria colonna portante in ambito fashion e pubblicitario; e non parliamo solamente del fenomeno curvy o di modelli di bellezza decisamente “alternativa” come Chantelle Winnie.

Chantelle Winnie

Più semplicemente, l’aderenza ad un “modello aureo“, fatto di tratti somatici e forme fisiche standardizzate (quanti sacrifici per mantenere la forma e quante sedute dall’estetista!),  risulta oggi un po’ meno fondamentale per avere successo nella moda, e può dunque non essere più decisiva per “vincere” un casting.

Model New Faces

La definitiva conferma di questa tendenza è l’editorial che Rosie Vogel, fashion booking editor per Vogue UK, ha pubblicato di recente per esplicitare i trends 2016 proposti dalla famosa rivista sulle proprie pagine.
La gallery contenuta nell’editorial parla chiaro: volti, tratti somatici, pose ed espressioni sono radicalmente opposte se paragonate a quanto passava sulle medesime pagine solo qualche anno fa!

Model-1
Model-4
Model-3
Model-2

Vediamo dunque come interpretare a nostro favore questa nuova tendenza, attraverso 5 veloci consigli che noi di Ad Moda ci siamo presi la briga di estrapolare dall’ultimo editorial di Rosie Vogel.

  1. L’espressione degli occhi, un sorriso abbozzato, una tendenza specifica ad inclinare il viso sono armi sempre più apprezzate, se utilizzate con originalità e una certa naturalezza da modelli e modelle professionisti.
  2. Per essere selezionati da Vogue o da altri protagonisti del mondo del fashion & style serve anche qualcosa in più rispetto alla “media mercato”: possono giocare un ruolo chiave il taglio di capelli, probabilmente la barba per i modelli, e perfino un accessorio peculiare come un occhiale.
  3. In questo contesto, il book di ciascun modello o modella riveste un ruolo chiave: non è più la figura del modello in sé che deve diventare un’icona, ma sono i “difetti”, o meglio le imperfezioni, gli elementi che vengono rivalutati e considerati vincenti.
  4. La naturalità e, in generale, gli elementi di contorno che la richiamano, sapranno sempre essere colti dall’attenzione di un fotografo esperto, che inevitabilmente finirà per valorizzarli attraverso i suoi scatti: tanto di guadagnato per voi, che attraverso foto e video saprete comunicare qualcosa di alternativo a chi effettua la selezione.
  5. Si vince un provino con un’aderenza al concept di stile dell’investitore pubblicitario, quindi… conosci il tuo nemico!

Che dire? Buon casting a tutti e tutte!

Model Casting Trends

Serve un casting veloce?

Inviaci la tua richiesta e ti risponderemo nel più breve tempo possibile!